Palestrina.
Museo Archeologico e Santuario Fortuna Primigenia

Un itinerario storico-archeologico alla scoperta di Praeneste, antica cittadina ai piedi del monte Ginestro e a pochi chilometri da Roma.
Partendo da Porta Solis, ripercorreremo le antiche origini di questo importante insediamento osservando ciò che rimane delle antiche mura, del suo centro di culto e del suo Foro, oggi piazza Regina Margherita. Qui le strutture più antiche di età romana, quasi del tutto impercepibili poiché inglobate nelle successive costruzioni, dialogano con la cattedrale di S.Agapito innestata su una preesistenza romana, in origine anch’esso un edificio di culto che si affacciava sul foro della città.
Parlando di grandi personaggi come Thomas Mann, poeta tedesco che soggiornò a Palestrina e Giovanni Pierluigi da Palestrina, il più importante compositore del Rinascimento, raggiungeremo il punto più alto della città, godendo così dello splendido panorama sull’intera Valle del Sacco.
Qui entreremo in Palazzo Colonna Barberini, sede del Museo Archeologico Nazionale di Palestrina, che custodisce testimonianze importanti della storia, della cultura e delle produzioni artistiche dell’antica Praeneste, dal culto di Fortuna alla scultura, dai reperti provenienti dalle necropoli e dai santuari, oltre al celebre mosaico policromo del Nilo.
Infine racconteremo di Numerio Suffustio e delle sortes e ammireremo i resti monumentali delle terrazze che caratterizzano ancora oggi come in antichità l’intero complesso santuariale.

Per prenotazioni: prenotazioni@romaslowtour.com

Tour in collaborazione con 

3 ORE

VISITA GUIDATA